La nostra Cucina, i nostri Viaggi e i nostri Colori

Favorites, Featured, Primi

Tutto nelle Norma

ravioli-alla-norma

Ravioli alla Norma ripieni di Melanzane, Pomodorini arrosto e Ricotta Salata 🍅 🍆 🥟 

Per questa ricetta sono arrivati prima gli ingredienti e poi l’idea, vi ho chiesto se aveste preferito una Norma Normale cioè con la pasta il sugo etc…oppure una pasta rivisitata e sono contenta che mi abbiate spronato a creare questo piatto.
 
La norma per chi non lo sapesse è un piatto  di Pasta Siciliano condito con sugo di pomodoro fresco, Melanzane fritte, Ricotta salata grattugiata e Basilico. Insomma una ricetta che strizza l’occhio alla bella stagione e agli ingredienti saporiti che nascono dalle terre del Sud.
 
Adoro questa pasta e anche se mangiata in Sicilia è sicuramente più autentico, quella che si prepara al Norde non è niente male.
 
Ieri l’abbiamo provata così un po’ diversa, ma altrettanto golosa: pasta all’uovo con polvere di Barbabietola rossa, ripiena di crema di Melanzana e pomodorini Arrostiti, Ricotta salata Affumicata, olio al Basilico. Il tutto ripassato nel burro e impiantato con melanzane fritte e pomodorini.

 

Un Comfort Food all’italiana, buono e divertente! 😋
 
Come sempre arruolate fidanzati, mariti, figli e genitori  😉
 
La ricetta è sul Blog al link in descrizione! ✍🏽 
 
 

Ricetta completa per 2 porzioni molto abbondanti:

Per la pasta:

  • 200 gr farina Pasta Oro Molino Pasini
  • 50 gr semola per stendere
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di Polvere di Barbabietola
  • Stampini per Anolini

 

Per il ripieno:

  • 2 melanzane lunghe
  • 100 gr pomodorini freschi
  • Olio evo
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai Parmigiano grattugiato
  • 3 cucchiai Ricotta salata affumicata e grattugiata
  • 3 cucchiai olio al Basilico (ottenuto semplicemente frullando olio e basilico fresco)

 

Per la finitura:

  • 1 melanzana
  • Sale
  • Olio per friggere
  • Burro salato
  • Ricotta salata affumicata e grattugiata
  • Foglioline di menta e basilico 

 

Procedimento Pasta:

  1. Nella planetaria mettete la farina, il sale e la polvere di barbabietola e con la foglia iniziate a mescolare a velocità bassa. Incorporate le uova e i tuorli uno a uno, lasciando il tempo alla farina di unirsi all’uovo. Continuate così fino a che sarà circa un composto omogeneo. Quindi cambiate e mettete il gancio impastatore e lavorate l’impasto per qualche minuto sempre a velocità abbastanza bassa.
  2. Oppure fate la classica fontana di farina, mettete le uova al centro e incorporate la farina dai bordi poco per volta.
  3. Mettete la pasta in un foglio di pellicola infarinato in frigo per almeno un’ora.
  4. Dividete l’impasto in 4 e lavoratene una parte per volta col tirapasta. Iniziate con la misura più alta fino a scendere. La pasta dovrà essere spessa circa meno di un millimetro.
  5. Poggiate la pasta su un piano infarinato. Con l’aiuto di una sac à poche distribuite il ripieno dei ravioli a distanza di circa 2 cm. Poi se la pasta è sufficientemente larga coprite la parte col ripieno e con le dita tastate la distanza tra i ravioli. Quindi con la formica da anolini fate pressione sulla pasta e girate leggermente lo stampo per staccare il raviolo. Posate i ravioli ottenuti su dei cabaret infarinati.
  6. Cuocete in acqua salata per circa 2 minuti.

 

Per il ripieno:

  1. In una teglia da forno mettete le due melanzane tagliate per il lungo con la polpa rivolta verso l’alto, i pomodorini e l’aglio. Poi coprite con olio evo, sale, erbe aromatiche e un po’ di zucchero sui pomodorini. 
  2. Infornate a 150° ventilato per un’ora. 
  3. Con un cucchiaio ricavate la polpa della melanzana e mettetela nel frullatutto insieme a qualche pomodorini arrosto, la ricotta salata, l’olio al basilico, 2 cucchiaio di parmigiano e se piace l’aglio arrosto e un po’ di pepe fresco. Ottenete una crema piuttosto compatta e inseritela in una sac à poche.

 

Cottura e impiattamento:

  1. Friggete le melanzane in abbondante olio di semi dopo averle tagliate a cubetti o fettine e lasciate salate e scolare con un peso sopra.
  2. Scolate con una schiumarola quando sono belle colorate e fatele asciugare su carta assorbente
  3. Cuocete in acqua bollente salata i ravioli e con una sciumarola trasferiteli in 2 cucchiai di burro fuso (noisette). Mantecate per qualche secondo e impiattate con ricotta salata grattugiata, le melanzane fritte, i pomodorini arrostiti e foglioline di basilico e menta!

 
Buon appetito!
 
Se dovesse avanzarvi pasta (che è probabile) fateci delle tagliatelle o dei maltagliati 😉

Potrebbe interessarti..

Patatas Bravas con Salsa Brava e Allioli

Se amate le patate in tutte le salse, non perdetevi queste Patatas Bravas super croccanti e saporite direttamente dalla Spagna!

Pranzo di Natale in 2 Ore 🎄

Cucinare tutto il pranzo di Natale può essere stressante e complicato, per questo vi lascio le nostre ricette salva tempo e salva fatica. Dall'antipasto al dolce queste idee faranno contenti tutti, lasciando a te che cucini il tempo di preparare tutto in anticipo e goderti il pranzo a suon di brindisi e cinquine. Tombola!

Purcidduzzi di Mamma Antonia

I purcidduzzi, come li chiamano in Salento, sono una di quelle ricette di una volta, capaci di unire attorno a un tavolo tutta la famiglia e senza che nessuno stia con le mani in mano.

Crostino di Zucca

Aperitivo | antipasto

Cambiate la vostra giornata da così a così e provate anche voi questi crostini autunnali e buonissimi (Super Easy!)

I Nostri Preferiti
Patatas Bravas

Patatas Bravas con Salsa Brava e Allioli

Portate