La nostra Cucina, i nostri Viaggi e i nostri Colori

Antipasti, Ricette di Natale

Tortelli di Ricotta Modenese, Erbette e Parmigiano Reggiano…al Forno.

Tortelli-ricotta-parmigiano-erbette

Chi è mai stato sull’Appennino Modenese? Monte Cimone, Pavullo nel Frignano, le Piane di Mocogno…Tutti posti meravigliosi per quello che riguarda panorama e natura, ma l’aspetto che più mi ha sempre colpito di questi luoghi è la Cucina:
 
Semplice, senza tanti fronzoli, ma incredibilmente genuina e che va direttamente al cuore, già proprio come i Modenesi.
 
Che poi vincono facile perché in queste zone vengono prodotti i formaggi più buoni del Mondo: il Parmigiano reggiano di montagna è sublime e la loro ricotta è una mezza via tra panna e mascarpone, ma di quelli buoni e davvero saporiti.
 
Ai latticini si aggiunge la manualità delle Resdore che amorevolmente preparano valanghe di Tortelli e Tortellini: i Tortelli ricotta e erbette conditi con dosi generose di burro e Parmigiano e tortellini in brodo o con la crema di latte…sono la Gioia di Grandi e Piccini! Soprattutto quelli della fantastica Lidia di Lama Mocogno: piccolo paese, grandi tavole!
 
Ma veniamo a noi, io di maestria da Resdora per ora ne ho guadagnata ben poca e quindi ho pensato di fare un passo indietro e provare a fare i Tortelli di ricotta ed erbette e Parmigiano con la pasta sfoglia e la pasta Briseé (non me ne vogliate ma era tardi ieri sera e ho preso la Buitoni).
 
Non li abbiamo mangiati come primo, ma sono un perfetto antipasto e aperitivo da fare al forno in mezzora totale.

 

Ingredienti per 12 Tortelli (dipende dalle dimensioni)

  • 2 confezioni pasta sfoglia/Briseeé rettangolari
  • 200 gr erbette Fresche (spinaci in alternativa)
  • 4 cucchiai Parmigiano grattuggiato 24 mesi
  • ¼ spicchio d’aglio
  • Sale
  • 1 uovo
  • Semini

 

Procedimento:

  1. Cuocete le erbette in una pentola aggiungendo pochissima acqua, un pizzico di sale e un gir d’olio.
  2. Quando saranno morbide, asciugatele bene e frullatele nel tritatutto.
  3. Unite nel tritatutto la ricotta, il parmigiano e l’aglio e ottenete una crema. Assaggiate e aggiustate di sale.
  4. Mettete la crema ottenuta nella sac à poche.
  5. Tagliate il foglio di pasta in 6 quadrati, al centro di ogni quadrato mettete l’equivalente di circa un cucchiaio di ripieno.
  6. A questo punto chiudete il tortello, prima formando un triangolo e poi unendo i due angoli.
  7. Assicuratevi di sigillarli bene. Ponete i tortelli su una teglia con carta forno.
  8. Spennellate i tortelli con un tuorlo sbattuto e aggiungete i semini a piacere.
  9. Infornate a 180° per circa 10 minuti e gustateli con un bicchiere di Vino!

 

 Info:

Potete usare indistintamente la soglia o la briseé, scegliete voi cosa preferite.

Diciamo che la briseé tiene meglio la forma e risultano più carini, ma sono buonissimi entrambi!

Potrebbe interessarti..

Patatas Bravas con Salsa Brava e Allioli

Se amate le patate in tutte le salse, non perdetevi queste Patatas Bravas super croccanti e saporite direttamente dalla Spagna!

Pranzo di Natale in 2 Ore 🎄

Cucinare tutto il pranzo di Natale può essere stressante e complicato, per questo vi lascio le nostre ricette salva tempo e salva fatica. Dall'antipasto al dolce queste idee faranno contenti tutti, lasciando a te che cucini il tempo di preparare tutto in anticipo e goderti il pranzo a suon di brindisi e cinquine. Tombola!

Purcidduzzi di Mamma Antonia

I purcidduzzi, come li chiamano in Salento, sono una di quelle ricette di una volta, capaci di unire attorno a un tavolo tutta la famiglia e senza che nessuno stia con le mani in mano.

Crostino di Zucca

Aperitivo | antipasto

Cambiate la vostra giornata da così a così e provate anche voi questi crostini autunnali e buonissimi (Super Easy!)

I Nostri Preferiti
Patatas Bravas

Patatas Bravas con Salsa Brava e Allioli

Portate