La nostra Cucina, i nostri Viaggi e i nostri Colori

Featured, Primi

Spaghetti Senatore Cappelli al Pesto, Gamberi di Mazara, Stracciatella e Pistacchi

spaghetti-gamberi-pesto-pistacchi-stracciatella

Quando penso a un piatto che mi rende felice è questo! Voi cosa ne dite?

É un piatto semplice e veloce, ma incredibile a livello di gusto!
Un ricchissimo pesto al Basilico, dell’ottima stracciatella e per finire i gamberi di Mazara crudi (questa volta ho trovato quelli veri originali e sì hanno una marcia in più!).
 
Quindi se volete rifare anche voi questi Spaghetti con Pesto al Basilico, Stracciatella e Gamberi di Mazara, ecco a voi la nostra preziosa ricetta!
 
Prima però vi voglio raccontare la storia della pasta che abbiamo utilizzato. Gli Spaghetti di grano del Senatore Cappelli sono Biologici per natura, sono prodotti in Italia da poche aziende controllate e oltre che essere buonissima, ha degli ottimi valori nutrizionali e basso contenuto di zuccheri e proteine. Insomma una pasta portentosa, che vi consiglio di assaggiare!
 

Ingredienti per 2 persone (affamate come sempre):

200 gr Spaghetti Senatore Cappelli
6 gamberi rossi di Mazara
1/2 limone non trattato
2 cucchiai di Stracciatella
1 manciata di pistacchi di Bronte
 

Per Il pesto:

  • 100 gr basilico
  • 100 gr Parmigiano Reggiano
  • 1 manciata di pinoli
  • Sale qb
  • 300 ml olio evo
  • 2 cubetti di ghiaccio

 

Procedimento:

  1. Preparate il pesto di basilico: nel bicchiere del frullatutto mettete le foglie di basilico lavate e asciugate, poi i pinoli e il parmigiano e coprite con l’olio. Iniziate a frullare e aggiungete il ghiaccio. A questo punto coprite con olio e frullate fino a ottenere una crema liscia. Assaggiate e regolate di sale. (Con queste dosi vi avanzerà del pesto che potrete conservare in frigorifero in recipiente ermetico per una settimana).
  2. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata.
  3. Intanto sgusciate i gamberi privandoli della testa, del carapace e dell’intestino. Fateli a pezzetti non troppi piccoli e conditeli con un filo d’olio, il succo di mezzo limone e una spolverata di zeste di limone.
  4. Scolate la pasta in una bowl e condite a crudo con il pesto.
  5. Impiattate con i gamberi marinati e la stracciatella e finite con Pistacchi di Bronte, zeste di limone e un filo d’olio.

 

Consiglio:

Rispetto alle altre volte questa volta ho preparato il pesto con il frullatore a immersione. Ha funzionato bene perché ho potuto usare il Parmigiano a cubetti che si è “grattugiato” mentre facevo il pesto. Inoltre ho usato più olio rispetto alle altre volte e devo dire che con questa quantità il pesto viene più liscio e decisamente più goloso. Se volete alleggerirlo usatene 200ml.
 
Inoltre non ho usato l’aglio nel pesto, perché avrebbe coperto l’eleganza e la dolcezza dei gamberi, vedete voi.
 
Per finire come sempre potete fare la bisque con le teste e i carapaci dei gamberi. In fondo a questa ricetta trovate come farla:

Bisque di Gamberi

Potrebbe interessarti..

Patatas Bravas con Salsa Brava e Allioli

Se amate le patate in tutte le salse, non perdetevi queste Patatas Bravas super croccanti e saporite direttamente dalla Spagna!

Pranzo di Natale in 2 Ore 🎄

Cucinare tutto il pranzo di Natale può essere stressante e complicato, per questo vi lascio le nostre ricette salva tempo e salva fatica. Dall'antipasto al dolce queste idee faranno contenti tutti, lasciando a te che cucini il tempo di preparare tutto in anticipo e goderti il pranzo a suon di brindisi e cinquine. Tombola!

Purcidduzzi di Mamma Antonia

I purcidduzzi, come li chiamano in Salento, sono una di quelle ricette di una volta, capaci di unire attorno a un tavolo tutta la famiglia e senza che nessuno stia con le mani in mano.

Crostino di Zucca

Aperitivo | antipasto

Cambiate la vostra giornata da così a così e provate anche voi questi crostini autunnali e buonissimi (Super Easy!)

I Nostri Preferiti
Patatas Bravas

Patatas Bravas con Salsa Brava e Allioli

Portate