La nostra Cucina, i nostri Viaggi e i nostri Colori

Featured, Primi, Ricette di Natale

Cappellacci Ricotta e Asparagi con Tonno Crudo

cappellacci-ricotta-asparagi-tonno

Cappellacci Ricotta e Asparagi, con Tonno Crudo e Pachino Confit al Profumo di Limone 🍋 

Niente mi rende più felice di provare un piatto che immagino io e scoprire che è buonissimo e vale la pena condividerlo qui con voi! 😉
 
Ma questa volta sono davvero fiera di questa ricetta e quindi spero che la apprezzerete!🙏😍
 
Sono dei cappellacci di Pasta Fresca all’Uovo, ripieni di deliziosa crema di asparagi verdi, ricotta al profumo di limone, saltati nel burro salato e finiti con dei deliziosi Pomodorini Pachino Confit e Tonno Crudo Marinato.
 
So che sembra lungo e laborioso, ma vi giuro che non lo è e molte parti possono essere fatte in anticipo, ad esempio i Pomodorini Confit che potete fare anche il giorno prima. Stanno in forno circa 1ora e mezza a forno basso quindi potete dimenticarveli mentre fate dell’altro.
 
La pasta all’uovo e anche il ripieno lo potete fare in anticipo, trovandovi alla fine a dover solo tirare la pasta (più fine che potete) e a riempire e chiudere questi cappellacci!
 
Ne vale la pena, ve lo garantisco ed è un lavoro in cui potete ingaggiare anche piccoli e grandi chef! Io Ho ingaggiato mio moroso: lui tirava la pasta e io mettevo il ripieno e chiudevo i cappellacci, ci siamo divertiti tanto e abbiamo anche pensato che avremmo potuto essere migliori sfogliai di quelli del nostro paese 😂
 
Il weekend è vicino, provate anche voi a fare in casa questi Cappellacci golosi! Ovviamente il condimento e il ripieno lo potete personalizzare a vostro piacimento!! 😋

 

Ingredienti:

Per la pasta:

  • 200 gr farina Pasta Oro Molino Pasini
  • 50 gr semola per stendere
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • Per il Ripieno:
  • 100gr Ricotta Vaccina
  • 100gr Asparagi
  • Olio
  • 1/2 limone Zeste
  • 2 cucchiai Parmigiano Grattugiato
  • 1-2 foglia di basilico
  • Sale e Pepe
  • Per il condimento:
  • 100 gr Tonno Crudo Abbattuto
  • 1/2 Limone 
  • 50 gr Burro salato
  • 10 pomodorini Pachino Confit

 

Procedimento:

  1. Nella planetaria mettete la farina e con la foglia iniziate a mescolare a velocità bassa. Incorporate le uova e i tuorli uno a uno, lasciando il tempo alla farina di unirsi all’uovo. Continuate così fino a che sarà circa un composto omogeneo. Quindi cambiate e mettete il gancio impastatore e lavorate l’impasto per qualche minuto sempre a velocità abbastanza bassa.
  2. Oppure fate la classica fontana di farina, mettete le uova al centro e incorporate la farina dai bordi poco per volta.
  3. Mettete la pasta in un foglio di pellicola infarinato in frigo per almeno un’ora.
  4. Dividete l’impasto in 4 e lavoratene una parte per volta col tirapasta. Iniziate con la misura più alta fino a scendere. La pasta dovrà essere spessa circa un mm (anche meno se riuscite).
  5. Poggiate la pasta su un piano infarinato e ricavate dei cerchi col coppapasta di circa 4cm di diametro. Riempiteli con un cucchiaio di ripieno al centro, quindi chiudeteli prima a metà creando una mezzaluna e poi unite i due lembi creando il cappellaccio (nelle nostre stories vedete come si fa ;))
  6. Cuocete in acqua salata per circa 2 minuti.

 

Per il Ripieno:

  1. Cuocete gli asparagi e fettine con un filo d’olio e pochissima acqua fino a che saranno morbidi (se volete fate un soffritto con l’aglio).
  2. Eliminate l’acqua in eccesso degli asparagi e frullateli con la ricotta (che avrete precederete setacciato per eliminare l’acqua in eccesso) e il basilico.
  3. Unite il parmigiano, la zeste di limone e controllate di sale e pepe. 
  4. Mettete il composto ottenuto in una Sac à poche e poi in frigo.

 

Per i pomodorini Pachino Confit:

  1. Lavate i pomodorini, tagliateli a metà e metteteli su una teglia da forno conditeli con abbondante olio, un cucchiaino di zucchero, uno di sale, una spolverata di pepe, zeste di limone e basilico o timo.
  2. Infornate a 100° per circa un’ora poi finite 10-20 minuti a 150° Ventilato. Dovranno essere morbidi e leggermente abbrustoliti.

 

Per il Tonno:

  1. Fatelo a cubetti e conditelo con olio evo, sale e pepe e limone se volete.

 

Finitura e impiattamento:

Una volta cotti i cappellacci scolateli in una padella con il burro salato sciolto e saltateli per 1/2 minuto. (Aggiungete acqua o burro all’occorrenza).
 
Impiattate con il tonno crudo condito, i Pomodorini Confit e qualche punta di asparago. Finite con una spolverata di zeste di limone e di pepe bianco.
 
Consiglio: se volete un piatto meno delicato, usate la pancetta croccante al posto del tonno!
 
So che avrete pensato mannaggia quanto limone! Ma in realtà in tutto ho usato solo la buccia di mezzo limone! Io lo adoro e spero anche voi 😉

Potrebbe interessarti..

Patatas Bravas con Salsa Brava e Allioli

Se amate le patate in tutte le salse, non perdetevi queste Patatas Bravas super croccanti e saporite direttamente dalla Spagna!

Pranzo di Natale in 2 Ore 🎄

Cucinare tutto il pranzo di Natale può essere stressante e complicato, per questo vi lascio le nostre ricette salva tempo e salva fatica. Dall'antipasto al dolce queste idee faranno contenti tutti, lasciando a te che cucini il tempo di preparare tutto in anticipo e goderti il pranzo a suon di brindisi e cinquine. Tombola!

Purcidduzzi di Mamma Antonia

I purcidduzzi, come li chiamano in Salento, sono una di quelle ricette di una volta, capaci di unire attorno a un tavolo tutta la famiglia e senza che nessuno stia con le mani in mano.

Crostino di Zucca

Aperitivo | antipasto

Cambiate la vostra giornata da così a così e provate anche voi questi crostini autunnali e buonissimi (Super Easy!)

I Nostri Preferiti
Patatas Bravas

Patatas Bravas con Salsa Brava e Allioli

Portate