La nostra Cucina, i nostri Viaggi e i nostri Colori

Featured, Primi

Ramen Noodles all’Italiana con Uova Marinate Nitamago

noodles-ramen

Vi viene mai quella voglia di cucinare un piatto dal sapore orientale?

Con questa bowl piena di bollente brodo al miso, noodles, gamberi e verdure volerete dritti in Giappone con tanto di Sakura (fioritura dei ciliegi).
 
La chicca sono le uova marinate con salsa di soia, meglio farle il giorno prima ma l’importante è che le proviate perché sono super!
 
Gli ingredienti soprattutto quelli del brodo possono sembrare tanti, ma non spaventatevi perché la preparazione poi è semplicissima e gli ingredienti li trovate tutti su Amazon o nei negozi specializzati 😉
 
Siete pronti a iniziare il viaggio?
 
Ringrazio Chiara di Mangioquindisono per la ricetta della salsa di Miso

 

Ingredienti per 2 persone:

Per il Brodo:

  • 500 ml brodo di pollo
  • 200 ml latte di soia
  • 3 cucchiaio Salsa al miso composta da:
  • 2 cucchiani Miso gr di miso di riso o di soia
  • 1 cucchiaino salsa peperoncino
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 5 gr zenzero fresco senza buccia (un’unghia)
  • ½ cipollotto
  • ½ cucchiaino ml di mirin
  • 2 cucchiai ml salsa di soia
  • 1/2 cucchiaino olio di sesamo o di oliva
  • 2 fette porcini essicati
  • 1 manciata di Katsuobushi (pesce affumicato ed essicato giapponese)
  • 1 cucchiaino di tahine
  • 1 pezzo di alga Kombu essicata
  • (Miso, Mirin, salsa di soia Shoyu, olio di sesamo, Katsuobushi, Tahina e Kombu essicata tutto su Amazon o nei nogozi specializzati. Su Amazon garantisco, sui negozi no xD)
  • Per le uova marinate alla salsa di soia (Tamago):
  • 4 uova fresche medie
  • 1 cucchiaino zucchero integrale
  • 1 cucchiaio aceto di riso o di mele
  • 50 ml Shoyu o salsa di Soia
  • 40 ml Acqua

 

Per completare:

  • 150 gr Spaghetti giapponesi (a scelta se di riso, soia o grano)
  • 10 gamberetti decongelati o qualche fettina di pollo
  • ½ cipollotto ½ aglio
  • olio
  • 6 Asparagi Verdi
  • 100 gr Champignon tagliati
  • 2 manciate germogli di soia
  • 1 Peperoncino fresco
  • Cime di Rapa sbollentate

 

Preparazione:

  1. Per primo le uova marinate che potete preparare il giorno prima (anzi meglio!) vanno marinate dalle 2 alle 24 ore per prendere sapore. Fate bollire l’acqua in un pentolino e a bollore calate le uova e settate il timer su 5min (il tempo dipende da tante variabili, questo è il tempo per il mio piano a induzione se non voglio il tuorlo completamente cotto).
  2. Intanto mescolate gli altri ingredienti e scaldateli per qualche minuto.
  3. Quando suona il timer delle uova, scolatele in acqua molto fredda e sbucciatele attentamente nel modo che conoscete. Quindi mettetele in un contenitore tipo tupperware e copritele con la marinata non troppo calda di salsa di soia e zucchero.
  4. Lasciate in frigo coperte dalle 2 alle 24 ore. Poi asciugate le uova e servitele (in alternativa si conservano qualche giorno in frigo fuori dalla marinata).
  5. Iniziate dalla salsa al Miso: mettete in acqua bollente per 5 minuti il pezzo di alga Kombu e i funghi secchi.
  6. Intanto in un frullatutto mettete: la salsa di peperoncino, l’aglio, lo zenzero, la cipolla, il mirin, la salsa di soia, l’olio, la tahina e la manciata di Katsuobushi. Frullate bene il tutto, quindi unite l’alga e i funghi e frullate ancora fino a ottenere un composto omogeoneo. Cuocetelo in un padellino a fuoco medio per circa 5min e tenetelo da parte.
  7. Intanto spadellate per qualche minuto gli asparagi e i funghi con uno spicchio d’aglio. Lasciate le verdure croccanti e fine cottura unite un cucchiaio della salsa al Miso, mescolate e tenete da parte.
  8. Fate lo stesso con i gamberetti e il pollo, saltateli con un filo d’olio e aglio e cipollotto se volete fino a cottura, quindi unite un cucchiaino di salsa al miso.
  9. Cuocete la pasta prescelta seguendo il metodo sulla confezione: quella che ho usato ieri era di grano e andava proprio cotta come la pasta. In altri casi basta lasciarla in ammollo in acqua bollente (nel senso davvero 100°) per qualche minuto, come per gli spaghetti di riso.
  10. Per il brodo: scaldate il brodo di pollo, poi setacciateci entro il condimento al miso restante (schiacciate bene) e il latte di soia. Portate a bollore e fate andare per qualche minuto e spegnete.
  11. Ora assemblate il piatto: mettete alla base gli spaghetti, poi gamberetti, verdure e coprite con il brodo!

 

Note:

  1. Era la prima volta che mi ci accingevo in questo piatto e nonostante la quantità di ingredienti, la preparazione è facilissima e il risultato è Umami puro.
  2. Per le uova, ho cercato su internet vari tutorial su come sbucciarle senza fare un macello alcuni anche di 10 minuti, ma onestamente non penso funzionino per me. Ve li condivido per amor di informazione:
  3. Mettete l’uovo sodo in un bicchiere con dell’acqua e sbattetelo furiosamente tenendolo “tappato” con una mano.
  4. Fate rotolare l’uovo facendo leggera pressione con le mani su un piano da lavoro.
  5. Mettete le uova ancora bollenti in acqua e ghiaccio, aiuterà a spelarle.
  6. Spelate solo il culo e la testa dell’uovo e poi il resto dovrebbe venir da sé.
  7. Io personalmente le sbuccio subito sotto il getto dell’acqua freddissima, ma non ve lo consiglio perché con me non funziona 😀

Potrebbe interessarti..

Patatas Bravas con Salsa Brava e Allioli

Se amate le patate in tutte le salse, non perdetevi queste Patatas Bravas super croccanti e saporite direttamente dalla Spagna!

Pranzo di Natale in 2 Ore 🎄

Cucinare tutto il pranzo di Natale può essere stressante e complicato, per questo vi lascio le nostre ricette salva tempo e salva fatica. Dall'antipasto al dolce queste idee faranno contenti tutti, lasciando a te che cucini il tempo di preparare tutto in anticipo e goderti il pranzo a suon di brindisi e cinquine. Tombola!

Purcidduzzi di Mamma Antonia

I purcidduzzi, come li chiamano in Salento, sono una di quelle ricette di una volta, capaci di unire attorno a un tavolo tutta la famiglia e senza che nessuno stia con le mani in mano.

Crostino di Zucca

Aperitivo | antipasto

Cambiate la vostra giornata da così a così e provate anche voi questi crostini autunnali e buonissimi (Super Easy!)

I Nostri Preferiti
Patatas Bravas

Patatas Bravas con Salsa Brava e Allioli

Portate