La nostra Cucina, i nostri Viaggi e i nostri Colori

Featured, Primi, Ricette di Natale

Spaghetti Alla crema di Asparagi e Stracciatella con ovetto fritto 🥚

spaghetti-asparagi-uovo-fritto

Uova e Asparagi un abbinamento vincente e tradizionale che sa di Primavera!

La mattina c’è ancora un po’ un’arietta fresca, ma verso il mezzogiorno cominciamo già a percepire l’arrivo della bella stagione.
 
Vorremmo goderci il bel tempo con belle passeggiate magari in qualche città da scoprire o su qualche solitaria montagna, ma ancora non si può e allora come sempre portiamo la stagione in tavola e questa stagione offre verdure che io adoro gli agretti, i broccoli, i carciofi…ma soprattutto gli Asparagi con il loro sapore eccezionale e la loro leggerezza!
 
Fin da piccola ricordo che l’abbinamento più classico era asparagi e uovo (sodo se non ricordo male), crescendo i gusti si affinano e gli asparagi si abbinano con uovo pochè e salsa Olandese…e oggi (no non sono diventata vecchia tutto di un colpo nonostante la pandemia 😂) vi propongo il solito tradizionale abbinamento con una marcia in più:
 
Spaghetti Quadrati @Pastaarmando con crema di asparagi, mandorle e stracciatella al Profumo di basilico con l’ovetto fritto (à la Cracco).
 
Una  ricetta in realtà facile e relativamente veloce…la parte più incognita è l’uovo ovviamente. Era la quarta volta che provavo questa ricetta e stavolta sono riuscite tutte le uova, quindi non disperate se non vi vengono al primo colpo 😉 fatene qualcuna in più e abbiate fede!

 

Ingredienti per 2 persone abbondanti:

  • 200 gr spaghetti
  • 1/2 mazzo di asparagi verdi
  • 1/2 scalogno
  • Olio
  • 2 cucchiai Parmigiano
  • 2 foglie di basilico
  • 2 cucchiai stracciatella 
  • Sale e pepe
  • Per le uova fritte:
  • 1 tuorlo a persona (preparatene un paio in più)
  • Pan grattato
  • 1/2 litro Olio per friggere 

 

Per le uova:

  1. Prendete un Tupperware rettangolare, coprire il fondo di pangrattato e con il dorso di un cucchiaio fate delle piccole buche per ospitare i tuorli.
  2. Rompete le uova e aiutandovi con le mani separate i tuorli. Posizionateli nel solchi nel pangrattato, tenendoli separati gli uni dagli altri.
  3. Coprire i tuorli con il pangrattato, chiudete il Tupperware e mettete in frigo per un paio di ore nella parte alta più fredda / oppure un’ora di frigo e un’ora in freezer.
  4. Frittura: scaldate l’olio in un pentolino piccolo ma profondo, mettete almeno 3-4 dita di olio e portate a 170° -180°. 
  5. Poggiate delicatamente un tuorlo impanato sulla schiumarola e immergete nell’olio tenendo anche la Schiumarola nell’olio per qualche secondo. Poi toglietela delicatamente e dopo non più di un minuto scolate delicatamente il tuorlo sulla carta assorbente.
  6. Continuate fino a finire i tuorli.
  7. Se l’uovo esplode vuol dire che la temperatura è troppo alta attenzione.

 

Per la crema di asparagi:

  1. Cuocete gli asparagi privati delle parti legnose in un soffritto di scalogno. Aggiungete acqua e sale all’occorrenza fino a che gli asparagi saranno morbidi.
  2. Fate raffreddare qualche minuto, poi inserite gli asparagi nel frullatutto, aggiungete gli altri ingredienti e frullate ottenendo la crema.
  3. Aggiustate di sale e pepe.

 
Quindi cuocete la pasta al dente e conditela in una bowl a freddo con la crema di asparagi (tenete l’acqua di cottura della pasta per aggiungerla alla crema se necessario).
 
Servite con l’uovo fritto e un pizzico di sale e pepe.
 
Consigli e osservazioni:

  • Le uova fritte sono una cosa deliziosa e una volta appresa la tecnica le farete ogni giorno. Da ricetta originale di Cracco vanno usate uova freschissime lasciate in congelatore per 2h o in abbattitore per 30min.     La prima volta che le ho fatte ho seguito la ricetta e ho lasciato i tuorli 2 ore in congelatore. Quando sono andata a friggerle non sono venute liquide all’interno perché erano già troppo congelate.
  •  Poi un’altra volta ho provato lasciandole in frigo per 3-4 ore. Sono venute perfette, ma per immergerle nell’olio erano un po’ troppo delicate.
  • Quindi stavolta le ho lasciate tutto il pomeriggio in alto in frigo e poi quando sono venuta a casa le ho messe in freezer per circa un’ora e sono venute tutte perfette col cuore liquido senza aprirsi in frittura.

 

Quindi provate la strada che preferite e fatemi sapere!

  • La ricetta che volevo fare originariamente aveva anche lo speck croccante, ma non avevo alcuno sbatti di andare a comprarlo e ripassarlo in padella. Voi mettetelo però ci starà benissimo sicuro!!!

Potrebbe interessarti..

Patatas Bravas con Salsa Brava e Allioli

Se amate le patate in tutte le salse, non perdetevi queste Patatas Bravas super croccanti e saporite direttamente dalla Spagna!

Pranzo di Natale in 2 Ore 🎄

Cucinare tutto il pranzo di Natale può essere stressante e complicato, per questo vi lascio le nostre ricette salva tempo e salva fatica. Dall'antipasto al dolce queste idee faranno contenti tutti, lasciando a te che cucini il tempo di preparare tutto in anticipo e goderti il pranzo a suon di brindisi e cinquine. Tombola!

Purcidduzzi di Mamma Antonia

I purcidduzzi, come li chiamano in Salento, sono una di quelle ricette di una volta, capaci di unire attorno a un tavolo tutta la famiglia e senza che nessuno stia con le mani in mano.

Crostino di Zucca

Aperitivo | antipasto

Cambiate la vostra giornata da così a così e provate anche voi questi crostini autunnali e buonissimi (Super Easy!)

I Nostri Preferiti
Patatas Bravas

Patatas Bravas con Salsa Brava e Allioli

Portate