La nostra Cucina, i nostri Viaggi e i nostri Colori

Featured, Primi, Ricette di Natale

Risotto Acquerello alle Bollicine con gamberi viola e tartufo bianco 🌾🎄❄️

Riso Acquerello Gamberi Rossi e Tartufo

 

Un piatto strabiliante e sfarzoso per queste feste imminenti. Siete già pronti con il menù natalizio? 🎊

 

Se ancora vi manca un primo piatto, questo va assolutamente provato e io lo metterei subito in menù!!! 📑

 

Riso acquerello invecchiato 7 anni tostato con un soffritto di cipolla rossa molto fine. Si sfuma con quello che state bevendo mentre lo cucinate 😂 nel nostro caso Trento Doc , ma voi potete usare Prosecco, Franciacorta, Champagne o quello che preferite. Il vino conferirà una leggera acidità che si sposerà benissimo con la dolcezza dei Gamberi Viola 🦐

 

Una volta evaporato l’alcol, bagnate il riso con acqua calda, salate e pepate.

 

Continuate a cuocere il risotto è metà cottura unite un cucchiaio di concentrato di pomodoro. Finite la cottura del risotto e aggiustate di sale e pepe. 

Mantecate fuori fuoco con burro freddo di freezer e qualche cucchiaio di Parmigiano. Mescolate come pazzi!!

 

Servite questo risotto super cremoso con i gamberi viola ben puliti e conditi da un filo d’olio  …per finire una profumatissima startufata (se poi avete il tartufo bianco sarà un vero e proprio spettacolo a luci rosse 🚨😍).

 

Un piatto libidinoso, avvolgente e che quando finisce sperate ci sia il bis! 

Che ne dite lo approvate? 🤩

 

Ecco la ricetta per 2 persone:

Ingredienti:

200 gr riso Acquerello 7 anni (o carnaroli di buona qualità)

1/4 cipolla rossa

4 cucchiai olio evo

1/2 bicchiere vino frizzante di buona qualità (noi abbiamo usato il Trento Doc Brut Millesimato di Pedrotti)

1 cucchiaio concentrato di pomodoro

30 gr burro

60 gr Parmigiano 24 mesi grattugiato

Sale e Pepe

2-4 Gamberi Viola abbattuti 

30 gr Tartufo Bianco da grattugiare con apposito affettatartufi (in alternativa finite con un cucchiaino di olio al tartufi bianco di buona qualità o nel caso non vi piaccia proprio il tartufo potete non metterlo)

Preparazione:

  1. Scaldate l’olio e soffrirete dolcemente la cipolla tagliata molto fine.
  2. Tostate il riso nel soffritto finché non diventerà traslucido e profumato.
  3. Quindi sfumate con 1/2 bicchiere di bollicine e lasciate evaporare l’alcool.
  4. Continuate la cottura del risotto aggiungendo acqua calda e aggiungete un pizzico di sale.
  5. A metà cottura unite anche il concentrato di pomodoro e portate a cottura lasciando il cuore del riso ancora leggermente intatto. Non fate una minestra insomma.
  6. Togliete dal fuoco e iniziate a mantecare aggiungendo il burro a cubetti freddo di freezer. Mescolate velocemente e con energicamente. Unite anche il parmigiano e continuate la mantecatura.
  7. Assaggiate e regolate di sale e di pepe.
  8. Impiattate il riso e presentatelo con 1 o 2 gamberi puliti e senza carapace e conditi con un filo di olio.
  9. Finite al momento con abbondante tartufo grattugiato fine.

Potrebbe interessarti..

Patatas Bravas con Salsa Brava e Allioli

Se amate le patate in tutte le salse, non perdetevi queste Patatas Bravas super croccanti e saporite direttamente dalla Spagna!

Pranzo di Natale in 2 Ore 🎄

Cucinare tutto il pranzo di Natale può essere stressante e complicato, per questo vi lascio le nostre ricette salva tempo e salva fatica. Dall'antipasto al dolce queste idee faranno contenti tutti, lasciando a te che cucini il tempo di preparare tutto in anticipo e goderti il pranzo a suon di brindisi e cinquine. Tombola!

Purcidduzzi di Mamma Antonia

I purcidduzzi, come li chiamano in Salento, sono una di quelle ricette di una volta, capaci di unire attorno a un tavolo tutta la famiglia e senza che nessuno stia con le mani in mano.

Crostino di Zucca

Aperitivo | antipasto

Cambiate la vostra giornata da così a così e provate anche voi questi crostini autunnali e buonissimi (Super Easy!)

I Nostri Preferiti
Patatas Bravas

Patatas Bravas con Salsa Brava e Allioli

Portate