La nostra Cucina, i nostri Viaggi e i nostri Colori

Featured, Ricette di Natale, Secondi

Polipo Croccante con Crema di patate al Lime e Aneto 🌿

polipo-croccante-patate-aneto

Siamo arrivati all’ultimo piatto del menù di San Valentino, spero vi siano piaciute le altre due ricette e che le proverete presto! Ma cosa ne dite di questa di oggi? É un secondo piatto, ma può essere anche un antipasto.

Si tratta della nostra rivisitazione di un piatto davvero della tradizione, cioè polipo e patate. Io adoro questo piatto perché unisce consistenze diverse e ingredienti che sembrano fatti l’uno per l’altra.
 
E allora non poteva che entrare nel menù degli innamorati! 
 
Volete sapere come prepararlo? Trovate il link in Bio. La cosa più bella è che potrete preparare tutto in anticipo (bollire il polipo e le patate e fare la crema) e poi solo all’ultimo croccante i tentacoli in padella con un filo d’olio evo.
 
Un piatto delizioso da condividere con la persona amata! 
 

Tempi di preparazione:

40 minuti per il polipo e le patate (si può fare in anticipo)
10 min per la crema di patate
10 min per croccantare in padella il polipo
 

Ingredienti per 2:

  • 1 polipo piccolo (700gr ca)
  • 2 patate 
  • Per bollire il polipo:
  • 1 limone
  • Pepe in grani
  • 1 foglia alloro secca
  • Olio evo
  • Mandorle per finire il piatto
  • Aneto
  • 1 Lime succo e zeste

 

Procedimento:

  1. Portate a leggero bollore una pentola abbastanza grossa per ospitare il polipo. Mettete nell’acqua un cucchiaino di pepe in grani, 1 limone tagliato a metà e una foglia di alloro.
  2. Pulite il polipo e immergete i tentacoli nell’acqua bollente 2-3 volte per farli arricciare, dopodiché immergete il polipo.
  3. Fate cuocere senza coperchio per circa 40 minuti e verso la fine punzecchiatelo per vedere il grado di morbidezza.
  4. Lasciatelo raffreddare nell’acqua di cottura e dopo circa mezzora, un’ora in base al tempo che avete, tiratelo fuori dall’acqua. Tagliatelo in modo da ricavare i tentacoli interi. Con la testa potete fare un’insalata.
  5. A questo punto occupiamoci della crema di patate: bollite le patate pelate per circa 30 minuti (io le ho bollite insieme al polipo), dopodiché in un tritatutto (io ho usato il Braun con le lame in plastica più delicato) mettete le patate bollite a pezzetti, le foglioline di aneto, qualche grano di pepe rosa, un pizzico di sale , il succo di 1/2 lime e un filo d’olio, iniziate a frullare e aggiungete l’acqua di cottura del polipo per ottenere una crema liscia. La consistenza giusta è spumosa e leggera, ma consistente. Direi tipo la robiola. 
  6. Mettete la crema di patate nella sac à poche e mettete in frigo.
  7. Croccantate il polipo in olio evo caldo, facendo attenzione agli schizzi dell’olio. Ci vogliono circa 5 minuti per lato. A fine cottura tostate le mandorle e siete pronti per impiattare.
  8. Mettete dei ciuffetti di crema di patate nel piatto e adagiatevi sopra i tentacoli (io li ho fatti a pezzetti ma vedete voi), le mandorle e la zeste di lime. Finite con una spolverata di sale (meglio se Maldon).

Potrebbe interessarti..

Patatas Bravas con Salsa Brava e Allioli

Se amate le patate in tutte le salse, non perdetevi queste Patatas Bravas super croccanti e saporite direttamente dalla Spagna!

Pranzo di Natale in 2 Ore 🎄

Cucinare tutto il pranzo di Natale può essere stressante e complicato, per questo vi lascio le nostre ricette salva tempo e salva fatica. Dall'antipasto al dolce queste idee faranno contenti tutti, lasciando a te che cucini il tempo di preparare tutto in anticipo e goderti il pranzo a suon di brindisi e cinquine. Tombola!

Purcidduzzi di Mamma Antonia

I purcidduzzi, come li chiamano in Salento, sono una di quelle ricette di una volta, capaci di unire attorno a un tavolo tutta la famiglia e senza che nessuno stia con le mani in mano.

Crostino di Zucca

Aperitivo | antipasto

Cambiate la vostra giornata da così a così e provate anche voi questi crostini autunnali e buonissimi (Super Easy!)

I Nostri Preferiti
Patatas Bravas

Patatas Bravas con Salsa Brava e Allioli

Portate