La nostra Cucina, i nostri Viaggi e i nostri Colori

Featured, Primi, Ricette di Natale

Bucatini alla Busara con fumetto di gamberi e Habanero affumicato 🦐 🌶

bucatini-alla-busara

Un piatto della tradizione veneta in chiave moderna, mettete un po’ di pepe…roncino questo San Valentino! 😋

 
A chi piacciono le Mazzancolle?
 
Sono le sorelle economiche dei gamberi, ma sono un vero asso nella manica in cucina. Si prestano bene alla preparazione di sughi, insalate e antipasti e si scongelano all’occorrenza portando eleganza in tavola.

 

Oggi ve le proponiamo nella versione sughetto alla Busara: ricetta veneziana e istriana in cui scampi o gamberi venivano cotti nel sughetto al pomodoro. A Venezia l’ho sempre mangiata in versione piccante per cui tale e quale l’ho riprodotta!

Amici veneziani che ne dite è piccante o no la Busara? 😅

 

Ecco come l’ho preparata: prima di tutto ho fatto un fumetto con le teste dei gamberi rossi che avevo usato nella scorsa ricetta, poi ho preparato un semplice sughetto al pomodoro con alici, aglio in camicia, peperoncino e basilico. Dopo 10 min di cottura del sughetto ho aggiunto le mazzancolle private di intestino e carapace e qualche cucchiaio di fumetto. Ho cotto la pasta al dente e poi l’ho saltata nel sugo aggiungendo un altro paio di cucchiai di fumetto e un giro di olio a crudo. Per finire il piatto ho usato le mandorle e i pistacchi rigorosamente tostati per dare croccantezza e profumo.

 

Servite e mangiate caldo, non dimenticandovi di fare scarpetta col sugo!

 

Cosa ne dite la preparereste per un S. Valentino piccanteee?

 

Ricetta e ingredienti al link in descrizione!

 

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 gr Pasta lunga
  • 250 ml passata di pomodorini
  • 100 ml fumetto di gamberi rossi
  • 6 mazzancolle private di testa, carapace e intestino
  • Peperoncino Fresco e Peperoncino Habanero / Paprika affumicato
  • Basilico o Prezzemolo freschi
  • 2 acciughe
  • 1 spicchio Aglio
  • Sale&Pepe
  • Olio evo
  • Mandorle e pistacchi 

 

Procedimento

  1. Preparate un sughetto semplice di passata di pomodorini: in un saltapasta scaldate olio evo, aggiungete l’aglio schiacciato, le acciughe e il peperoncino(a piacere). Dopo qualche minuto versate la passata, aggiungete qualche foglia di basilico o prezzemolo e fate andare per 10 min. Se si addensa troppo aggiungete dell’acqua tiepida, deve essere piuttosto liquido il sughetto.
  2. Aggiungete le mazzancolle (una parte intere e una parte a pezzetti al sugo) e qualche cucchiaio di fumetto di gamberi. Fate andare per altri 10 min a fuoco basso, intanto cuocete la pasta.
  3. Assaggiate il sugo e regolate di sale e peperoncino, quindi scolate la pasta al dente e saltatela nel sugo per qualche minuto, facendo amalgamare bene i sapori.
  4. Durante la mantecatura io ho aggiunto ancora qualche cucchiaio di fumetto per intensificare il sapore di mare.
  5. Tostate qualche mandorla e pistacchio e usateli per finire il piatto.

 

Il Fumetto a modo mio:

(dico a modo mio perché non son chef e io in casa lo faccio così)

  1. Soffriggete 1 carota, ½ cipolla e ½ costa sedano in olio evo per 5 min a fuoco medio, aggiungete le teste di gamberi (ne avevo 3 di quelli rossi di Mazara) e fate in modo che quasi si tostino.
  2. Aggiungete ½ bicchiere di vino bianco e fate sfumare, quindi mettete qualche pomodorino e del prezzemolo, un pizzico di sale e pepe e fate andare per circa 25 min.
  3. Spegnete e aggiungete 10 cubetti di ghiaccio.
  4. Dopo qualche minuto, frullate tutto e passate al colino.
  5. Usate entro qualche giorno oppure congelatelo in un contenitore ermetico (non saprei quanto possa durare in freezer).

 

Info:

  • La piccantezza decidetela voi, se il piccante non vi piace usate un pochino di paprika affumicata, darà il sapore tipico dei sughetti di pesce istriani.
  • Ad ogni modo regolate gradualmente la quantità di peperoncino. A volte quando si usa peperonici nuovi ci può scappare la mano xD
  • L’origine della parola Busara deriva probabilmente dal coccio in cui veniva preparata questa zuppa, o forse dalla zuppa stessa. Altri sostengono che significhi “bugia” in quanto gli scampi venivano nascosti nel sugo.

Potrebbe interessarti..

Patatas Bravas con Salsa Brava e Allioli

Se amate le patate in tutte le salse, non perdetevi queste Patatas Bravas super croccanti e saporite direttamente dalla Spagna!

Pranzo di Natale in 2 Ore 🎄

Cucinare tutto il pranzo di Natale può essere stressante e complicato, per questo vi lascio le nostre ricette salva tempo e salva fatica. Dall'antipasto al dolce queste idee faranno contenti tutti, lasciando a te che cucini il tempo di preparare tutto in anticipo e goderti il pranzo a suon di brindisi e cinquine. Tombola!

Purcidduzzi di Mamma Antonia

I purcidduzzi, come li chiamano in Salento, sono una di quelle ricette di una volta, capaci di unire attorno a un tavolo tutta la famiglia e senza che nessuno stia con le mani in mano.

Crostino di Zucca

Aperitivo | antipasto

Cambiate la vostra giornata da così a così e provate anche voi questi crostini autunnali e buonissimi (Super Easy!)

I Nostri Preferiti
Patatas Bravas

Patatas Bravas con Salsa Brava e Allioli

Portate